Esemplari di erbivori

Il Museo possiede diversi esemplari di erbivori come ad esempio il camoscio (Rupicapra rupicapra) che si riconosce facilmente dalle corna verticali con la punta rivolta all’indietro, l’antilope saltante (Antidorcas marsupialis) caratteristica per la netta divisione dei colori del suo mantello: fulvo sul dorso e bianco sul ventre; il bisonte (Bison bonasus) che rappresenta il più grosso mammifero vivente in Europa; il cervulo muntjak (Muntiacus muntjak) che vive in Nepal, India e Cina del sud; il cudù maggiore (Strepsiceros strepsiceros) maschio che possiede bellissime corna curvate a spirale con una scanalatura che ne segue le circonvoluzioni; il tragulo pigmeo (Tragulus kanchil) che vive nelle zone di montagna di Indocina, Giava, Sumatra e Borneo.

Rupicapra rupicapra (Camoscio)